preloader

Speciale quanto la birra
   Birranova
   Stili classici reinterpretati con personalità
BEER SHOP
Speciale quanto la birra
   Birranova
La rivoluzione è arrivata, italian style ipa.
BEER SHOP

Visita il nostro Beer Shop

history//
LA STORIA
Il percorso del mastro birraio Donato
Si dice che ogni birra abbia una storia e che ogni storia abbia una birra. Bene, nel mio percorso di birre ce ne sono parecchie. Alcune di queste hanno fatto sì che la mia storia diventasse quella di un birrificio: Birranova!

A soli 16 anni mi ritrovavo nel Regno Unito per studiare l’inglese ma, ancor più della lingua, imparavo ad apprezzare tanti tipi di birre diverse!

SEI UN DISTRIBUTORE?

Possiedi una Partita Iva? Vorresti rivendere le nostre birre nella tua attività commerciale?
Sei nel posto giusto!
Registrati come B2B e procedi con il tuo ordine.

SEI UN CONSUMATORE?

Ti piacerebbe ricevere le nostre birre, direttamente a casa tua, con un semplice click?
Sei nel posto giusto!
Procedi direttamente con il tuo ordine.

Visita il nostro Beer Shop

Ultime dal blog
Mag.
07

Posted by birranova / birrificio Birranova / 0 Comments

IBU Profana è il frutto di una cotta collettiva, nata dall'idea di radunare il popolo dei pub indipendenti, non solo per produrre birra, ma anche per creare un momento di condivisione di idee tra attori della stessa filiera.  Questa creazione si ispira allo stile NEIPA (New England Pale Ale) ed è caratterizzata da un lievito specifico, che apporta morbidità e cremosità alla birra, e dalla presenza di un frutto del periodo di produzione, le arance. Ora è arrivato il momento di provarla, pertanto da questa settimana IBU Profana sarà disponibile presso i seguenti pub indipendenti pugliesi: Bellinfusto - Ostuni Fratelli di Pinta - Martina Franca Pizzeria il Mugnaio - Taranto TABIR - Taranto Windigo - Bari Toobeer - Corato Hops - Andria The Bluebeat - Lecce Pecora nera - Cassano delle Murge La Tana del Luppolo - Monopoli
Feb.
23

Posted by ClaudioP / premi / 0 Comments

Anche quest’anno, rientriamo da Rimini Fiera con tanta birra in meno e due riconoscimenti in più. Dopo i successi della scorsa edizione, il concorso Birra dell’Anno 2018, organizzato dall’associazione di categoria Unionbirrai ed ospitato nell’ambito del Beer Attraction, ha visto il Birrificio Birranova nuovamente protagonista con ben due medaglie d’oro. Una soddisfazione niente male, considerato che la manifestazione si attesta come la più importante competizione italiana nel panorama della birra artigianale e si è avvalsa di una giuria internazionale, composta da 84 esperti di settore e degustatori provenienti da tutto il mondo. Oltre a decretare il miglior birrificio d’Italia, Birra dell’Anno ha premiato le eccellenze nelle produzioni nazionali, distinte in 41 sezioni diverse. I giudici hanno passato in rassegna ben 1650 birre partecipanti (circa il 20% in più della scorsa edizione), provenienti da 279 produttori in gara. Tra queste si sono distinte Arsa e Gran Bay del nostro Birrificio, in particolare: -  Arsa ha ottenuto il primo posto nella Categoria 31 – “Birre chiare, ambrate e scure, alta o bassa fermentazione, da basso ad alto grado alcolico con uso di cereali speciali (compresi grani antichi)”. Si tratta, infatti, di una Smoked Porter, una birra scura speciale, prodotta usando grano arso, storico prodotto del Tavoliere, e malto affumicato della zona di Bamberga (Germania). - Gran Bay, birra aromatizzata con lemon grass, si è classificata prima nella Categoria 41 – “Birre chiare, ambrate e scure, alta o bassa fermentazione, da basso ad alto grado alcolico di ispirazione libera e non rientranti in nessuna delle precedenti categoria (Extraordinary Ale / Extraordinary Lager)”. Non ti resta che provarle e farci sapere cosa ne pensi, manca solo il tuo verdetto!
Ultime dal blog
Mag.
07

Posted by birranova / birrificio Birranova / 0 Comments

IBU Profana è il frutto di una cotta collettiva, nata dall'idea di radunare il popolo dei pub indipendenti, non solo per produrre birra, ma anche per creare un momento di condivisione di idee tra attori della stessa filiera.  Questa creazione si ispira allo stile NEIPA (New England Pale Ale) ed è caratterizzata da un lievito specifico, che apporta morbidità e cremosità alla birra, e dalla presenza di un frutto del periodo di produzione, le arance. Ora è arrivato il momento di provarla, pertanto da questa settimana IBU Profana sarà disponibile presso i seguenti pub indipendenti pugliesi: Bellinfusto - Ostuni Fratelli di Pinta - Martina Franca Pizzeria il Mugnaio - Taranto TABIR - Taranto Windigo - Bari Toobeer - Corato Hops - Andria The Bluebeat - Lecce Pecora nera - Cassano delle Murge La Tana del Luppolo - Monopoli

Feb.
23

Posted by ClaudioP / premi / 0 Comments

Anche quest’anno, rientriamo da Rimini Fiera con tanta birra in meno e due riconoscimenti in più. Dopo i successi della scorsa edizione, il concorso Birra dell’Anno 2018, organizzato dall’associazione di categoria Unionbirrai ed ospitato nell’ambito del Beer Attraction, ha visto il Birrificio Birranova nuovamente protagonista con ben due medaglie d’oro. Una soddisfazione niente male, considerato che la manifestazione si attesta come la più importante competizione italiana nel panorama della birra artigianale e si è avvalsa di una giuria internazionale, composta da 84 esperti di settore e degustatori provenienti da tutto il mondo. Oltre a decretare il miglior birrificio d’Italia, Birra dell’Anno ha premiato le eccellenze nelle produzioni nazionali, distinte in 41 sezioni diverse. I giudici hanno passato in rassegna ben 1650 birre partecipanti (circa il 20% in più della scorsa edizione), provenienti da 279 produttori in gara. Tra queste si sono distinte Arsa e Gran Bay del nostro Birrificio, in particolare: -  Arsa ha ottenuto il primo posto nella Categoria 31 – “Birre chiare, ambrate e scure, alta o bassa fermentazione, da basso ad alto grado alcolico con uso di cereali speciali (compresi grani antichi)”. Si tratta, infatti, di una Smoked Porter, una birra scura speciale, prodotta usando grano arso, storico prodotto del Tavoliere, e malto affumicato della zona di Bamberga (Germania). - Gran Bay, birra aromatizzata con lemon grass, si è classificata prima nella Categoria 41 – “Birre chiare, ambrate e scure, alta o bassa fermentazione, da basso ad alto grado alcolico di ispirazione libera e non rientranti in nessuna delle precedenti categoria (Extraordinary Ale / Extraordinary Lager)”. Non ti resta che provarle e farci sapere cosa ne pensi, manca solo il tuo verdetto!

Iscriviti alla nostra Newsletter

Top
Left Menu Icon
Birranova
Right Menu Icon